Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2010

Lettera aperta al segretario regionale del Partito democratico e al direttivo di Calvizzano

Sono iscritta al Pd di Calvizzano dal 2009 e, durante questo periodo, non mi è mai giunto alcun invito né scritto né verbale per la partecipazione ad un’assemblea pubblica;per quanto ne sappia, la dirigenza del partito, e con questo mi riferisco in particolare all’attuale coordinatore locale Francesco Agliata, non ha intrapreso alcuna iniziativa sia sociale sia culturale sia politica e non ha mai programmato alcuna riunione per discutere di eventuali proposte, o anche solo per ascoltare e condividere le difficoltà del paese con gli altri compagni di partito; non si è fatto portatore di alcuna problematica legata al vivere civile, nonostante di questioni sul tappeto ve ne siano tante. L’ultimo ricordo sbiadito che ho del partito, risale alla querelle infinita su chi dovesse essere nominato coordinatore locale. In quella occasione, Agliata, nonostante fosse già stato eletto consigliere comunale nell’ambito della maggioranza e rivestisse il ruolo di capogruppo, ha voluto imporre di “prep…

Salatiello protagonista del Consiglio comunale

C’era tanta gente ad assistere all’ultima seduta di Consiglio comunale, ovvero il primo dopo tre convocazioni andate deserte. Lo spettacolo non è mancato. L’assise ha avuto per protagonista il presidente del Consiglio comunale che, questa volta, si è dimostrato veramente di parte. Si è lasciato prendere troppo dalla foga, Giuseppe Salatiello: ha sfoderato gli artigli, dimostrando una certa acredine verso i sei di Calvizzano futura, in particolare nei confronti dell’ex vicesindaco Antonio Mauriello. «Il vostro atteggiamento – ha gridato ai dissidenti di Calvizzano futura – non è dettato da propositi politici ma da ben altri fini». «Avete stipulato un programma politico con i cittadini: non potete svegliarvi la mattina e cambiare idea. Vergognatevi”. « Io ero ragazzo e lei signor Mauriello già faceva il tecnico per Alfonso Di Maria (già assessore e consigliere comunale negli anni 80) poi lo ha fatto per Fausto Corace». «Con il vostro manifesto state letteralmente all’opposizione». «Dite…

Tesoreria, torna la Geset

Servizio di tesoreria comunale alla GE.SE.T, l’unica società ad aver presentato una offerta entro il termine ultimo della gara d’appalto, lo scorso 20 maggio. A fronte di un compenso sul complesso delle operazioni riguardanti la gestione finanziaria dell’Ente pari all’1,05 per cento, praticamente uguale a quello stabilito dalla base d’asta, la ditta si occuperà, per nove anni, di riscossione delle entrate e pagamento delle spese, escluso le partite di giro. «Il Comune – afferma il sindaco Granata – risparmierà circa 80mila euro l’anno, poiché abbiamo imposto al nuovo gestore di applicare sui movimenti monetari un compenso massimo dell’1,05 per cento contro quello precedente dell’ 1,29 per cento”.Di fronte all’esito della gara, però, sorgono alcuni interrogativi. Come mai si è presentata una sola società e non ha effettuato alcun ribasso rispetto al compenso previsto dalla base d’asta? Forse perché il servizio non è economicamente conveniente? Oppure perché i requisiti richiesti erano …

Nasti alla guida del direttivo regionale Aiga

Un cittadino calvizzanese alla guida dell’Aiga Campania. Salvatore Nasti, presidente dell’Aiga di Giugliano, associazione italiana giovani avvocati, è stato eletto alla guida del direttivo regionale l’altra sera. Il primo impegno istituzionale sarà quello di rapportarsi con il neo governatore on.leCaldoro e l'assessorato all'avvocatura ed all'istruzione per la prosecuzione dei programmi di diffusione della legalità all'interno di tutti i plessi scolastici attraverso degli incontri programmati e gratuiti rivolti alle scuole primarie e secondarie. Immediatamente si è stabilito un programmaintervento e di supporto all'opera che il nazionale sta svolgendo per un fattivo contributo alla riforma della disciplina regolante la professione forense e l'ordinamento giudiziario più in generale. Servono dei punti di contatto fermi e fare da collante con le camere penali, con il consiglio nazionale forense con l'associazione nazionale magistrati sezioni campane. Infine, …

Strade e marciapiedi sempre più sporchi

Come blog non abbiamo mai smesso di elogiare l’operato della ditta che si occupa della raccolta rifiuti e dello spazzamento delle vie e dei marciapiedi della città. Da un po’ di tempo a questa parte, però, la pulizia lascia molto a desiderare: diverse decine di cittadini, infatti, ci hanno segnalato il problema e ci hanno pregato di fare da tramite con il Comune, visto che le loro lamentele non vengono mai prese in considerazione. Qualche mese fa scrivemmo anche che a Calvizzano non era difficile andare a finire con i piedi nella m…poiché i pochi marciapiedi esistenti sono tutti infestati dalle cacche dei cani. Da allora non è cambiato nulla: basta, infatti, farsi una passeggiata per via Pietro Nenni, via Sandro Pertini, via Aldo Moro, le strade più a rischio escrementi di Fido, per rendersene conto. Per non parlare dei problemi relativi alla scarsa manutenzione delle caditoie lungo le strade cittadine. In via Aldo Moro, ad esempio, ce ne sono alcune completamente otturate e non si pr…

Vellecco è in maggioranza?

Roberto Vellecco, eletto per sedere nei banchi dell’opposizione, non ha mai nascosto di provare un debole verso la maggioranza. Nell’intervista intitolata “Vellecco guarda alla maggioranza”, pubblicata nel mese di marzo scorso su questo blog, che riportiamo integralmente sotto, il plurivotato di via Benedetto Croce già lasciava intendere un suo avvicinamento a Granata e ai suoi supporters. Siamo stati, dunque, dei buoni profeti poiché, in pratica, si sarebbe avverato quello che abbiamo scritto e andiamo dicendo da tempo. Vellecco, infatti, dopo aver firmato, insieme ai componenti della maggioranza, esclusi quelli di Calvizzano futura, il documento nel quale viene espressa la totale solidarietà al sindaco e, nel contempo, lo si invita a ritirare le dimissioni, è virtualmente già in maggioranza. Mancherebbe, quindi, solo l’ultimo atto: l’ufficializzazione del suo addio ai colleghi dell’opposizione. Insomma, prossimamente, potremmo vederlo anche nella veste di assessore? “E’ probabile – …

Campi da tennis, chi li gestirà dopo la sistemazione definitiva?

Domani, lunedì 24 maggio, dovrebbero iniziare i lavori per la sistemazione definitiva dei campi da tennis e degli spogliatoi, nonostante ilcontratto con la ditta vincitrice della gara d’appalto fosse stato firmato a luglio 2009, praticamente circa un anno fa. Lavori che costeranno circa41 mila euro e dovrebbero terminare, come dicono al Comune, nel giro di due mesi. Finora per i campi da tennis e per una pista di pattinaggio sono stati spesi circa 350mila euro e ancora non sono andati in funzione, roba da guinness dei primati delle inefficienze burocratico-amministrative.Ma una volta terminati i lavori che tipo di gestione s’ intende mettere in campo? Al Comune non si sbilanciano, anche perché nei prossimi giorni dovrebbe pronunciarsi il Tar sul ricorso effettuato dall’associazione Tennis club Calvizzano, l’unico soggetto partecipante alla gara per la gestione dei campi, bandita ai tempi dell’ex sindaco Pirozzi e poi annullata per un vizio di procedura. Ma cerchiamo di capire meglio. …

Il sindaco ritira le dimissioni

Alle ore 13 e 45 di oggi, giovedì 20 maggio, il sindaco si è recato dal segretario comunale per formalizzare il ritiro delle dimissioni, presentate il 6 maggio, in seguito a forti contrasti politico-amministrativi con il gruppo consiliare Calvizzano futura, che annovera nei suoi ranghi i consiglieri di maggioranza dissidenti Cavallo, Sequino, D’Ambra, Scimia, Francesco Agliata e Mauriello.Ma quale fatto nuovo è subentrato che ha indotto il Primo cittadino a fare marcia indietro?“La solidarietà e il sostegno – afferma Granata – dimostratomi in questi giorni da tantissimi cittadini e la piena fiducia rinnovatami da una buona parte della maggioranza”.Già di una buona parte della maggioranza, poiché i rapporti con Calvizzano futura sarebbero ancora tesi. Non avrebbe prodotto alcun risultato, infatti, la riunione di mercoledì 19 maggio, dove le parti si sarebbero scontrate sull’organigramma, mentre sulla questione programmatica avrebbero trovato una più ampia convergenza.“La nostra propost…

Crisi al Comune, fumata nera

Accordo ancora in alto mare. Le trattative proseguono. All’ultimo incontro tra le delegazioni dei vari spezzoni di maggioranza, previsto nella serata di giovedì scorso, i rappresentanti del gruppo Calvizzano futura non si sono presentati. Come mai? Questioni di tattica politica? Adesso, per lunedì 17 è previsto un altro appuntamento: sarà quello definitivo? Sarà raggiunta un’intesa, dopodichè il sindaco potrà formalizzare il ritiro delle sue dimissioni? Intanto, corre voce che il Primo cittadino starebbe trattando anche con l’opposizione: ci sarebbero già stati degli incontri con l’ex sindaco Pirozzi, dove quest’ultimo pare si sarebbe anche dichiarato disponibile a garantire un governo di salute pubblica, con l’obiettivo di concentrare l’attenzione su determinati punti programmatici, fondamentali per il bene e la crescita della città, da raggiungere, però, mediante lo schieramento di una formazione composta dai 6 dell’opposizione (quindi con l’esclusione di Vellecco) più i 6 di Calviz…

Cristofaro Agliata, la politica del fare

Ha cinquant’anni, sposato, con due figli, dipendente della Banca Nazionale del Lavoro: si è iscritto in tarda età all’università, ma si è messo d’impegno e, ora, sta per laurearsi in giurisprudenza. Nel frattempo, Cristoforo Agliata, consigliere comunale nelle fila della maggioranza che appoggia il sindaco Granata, non ha trascurato sia l’impegno sociale (è sempre pronto a tendere una mano agli ultimi) che quello politico: oggi riveste anche il ruolo di assessore con deleghe ai Servizi sociali, Arredo urbano e monumenti, Anziani e Protezione civile. Sarebbe il caso che il sindaco, a nostro avviso, gli assegnasse anche una ulteriore particolare delega che potrebbe consistere nella cura dei rapporti con gli enti sovraordinati, poiché Agliata, essendo amico e collega di partito dell’onorevole Biagio Iacolare (consigliere provinciale e vicepresidente del consiglio regionale), avrebbe più facile accesso sia in Provincia sia alla Regione, dove l’Udc governa insieme al Pdl. Insomma, andre…

6 giugno, una giornata all’insegna dello sport

In occasione della settima giornata nazionale dello sport, anche Calvizzano si è organizzata per una grossa manifestazione che si svolgerà, prevalentemente, nella piazza principale del paese. “Il tutto – asserisce Pasquale Napolano, assessore alla Cultura e allo Sport – avverrà in collaborazione con il Coni al quale siamo affiliati già da un anno”. Le associazioni che hanno aderito alla kermesse sportiva operano tutte sul territorio di Calvizzano. Eccole: “A.S.D. Calvizzano Volley”, Centro di danza Dans Heart, Associazione sportiva dilettantistica “SIVA Sport”, A.S. “Calvizzano 65”, S.S.D. “Professional Fitness”. Le attività avranno inizio alle ore 9.00 con la maratona per sport e legalità; alle ore 10.30 è prevista la prima fase dello Street Soccer (incontro di calcio 3 contro 3) dedicato ai ragazzi dai 9 ai 14 anni; alle 12.30 ci sarà una prima esibizione di danza e, alle 13, una prima esibizione di ginnastica artistica. Al pomeriggio le attività inizieranno alle 15.00 con la fase…

Calvizzano avrà un Istituto superiore, parola di Biagio Iacolare

Il consigliere provinciale e neo vicepresidente del consiglio regionale Biagio Iacolare ammette di non essere riuscito a evitare di far dirottare verso altri lidi i soldi già stanziati, per la costruzione ex novo di un Istituto superiore a Calvizzano, ma non accetta di essere tacciato di menefreghismo o accusato dagli amministratori calvizzanesi di aver assistito impassibile allo “scippo”. Ricordiamo che, nel bilancio provinciale, quando governava il centrosinistra (fino al mese di giugno dello scorso anno) fu prevista una somma di 5milioni di euro, che doveva servire per costruire ex novo un istituto secondario nel nostro comune. Appena l’Ente di Piazza Matteotti fu conquistato dal centrodestra, i soldi furono dirottati su Sant’Antimo (il paese natio del presidente della Provincia, Luigi Cesaro) e su Giugliano, un Comune, guarda caso, guidato da un sindaco e da una coalizione di centrodestra.“Quello che fa più rabbia – disse, a suo tempo, Pasquale Napolano, assessore alla Cultura – è…

A.S.D. CALVIZZANO VOLLEY.....PALLAVOLO PER PASSIONE!!!!!!

Nel settembre 2009 si realizza il progetto di creare una nuova realtà
MAI ESISTITA PRIMA nel comune di Calvizzano:
un'associazione sportiva dilettantistica di pallavolo senza scopo di
lucro.
Prende vita cosi la A.S.D. CALVIZZANO VOLLEY, affiliata a CONI FIPAV E CSI..Purtroppo il nostro paese non ci permetteva di svolgere questo magnifico
sport, per mancanza di strutture adeguate e, da anni, eravamo costretti
a svolgere la nostra attività altrove, sempre alle dipendenze di altre
associazioni sportive.

Ma, finalmente, è nata la "A.S.D. CALVIZZANO VOLLEY", una associazione giovane per i giovani.

Tutto ciò che caratterizza la nostra Società Sportiva è l'attenzione alla
persona: crediamo fortemente nel valore educativo dello sport, perché avvantaggia tutti i ragazzi e le ragazze, indipendentemente dalle abilità motorie naturali di ciascuno.
Abbiamo precisi messaggi da lanciare e obiettivi da raggiungere per lo sviluppo dei
nostri atleti (legati a ciascuna fascia di età) che …

Premiazione del primo concorso di poesia “Poe…ticando”

Il presidente della Fondazione a Voce de Creature DON LUIGI MEROLA, ed il presidente dell’unione nazionale dei consumatori Napoli nord, avv. Salvatore Nasti, sono lieti di comunicare la premiazione del concorso di poesia “POETI.......CANDO” 2009/2010.Questo concorso ha ricevuto da subito il patrocinio dei Comuni di Calvizzano – Marano- e Villaricca inserendosi tra le manifestazioni di carattere culturale di maggior spessore della Napoli Nord per il numero di partecipanti che per la qualità dei membri della commissione esaminatrice presieduta dalla poetessa Angela Chiosi, autrice della raccolta di poesie “e creature il cuore e la rosa” edito da Pironti. Il concorso, in maniera naturale, ha assunto un carattere nazionale estendendosi in tutt’Italia ed il numero di partecipanti ha fatto sì che la scadenza si prorogasse alla fine di gennaio per permettere a tutte le richieste di arrivare in tempo utile.L’intento degli ideatori del concorso è stato quello di consentire la diffusione della …

Crisi al Comune, si lavora per il bene della città?

Ormai Calvizzano Democratica, la lista civica con la quale Granata ha vinto le elezioni, si è frantumata in diversi spezzoni. Borrelli e Napolano del Pd viaggiano per conto loro, ma in piena sintonia con il sindaco e pare la stessa cosa stiano facendo Antonio Ferrillo (Udeur) e Antonio Di Rosa (Pdl) che, insieme, costituiscono un gruppo di fatto. Poi i due gruppi: l’Udc di Salatiello, Martiello e Cristofaro Agliata e Calvizzano futura che annovera nei suoi ranghi l’ex vicesindaco Mauriello, gli ex assessori all’Ambiente Cavallo, Sequino e Scimia, l’ex assessore Michele D’Ambra e il coordinatore cittadino del Pd, Francesco Agliata. Ma cosa c’è dietro la nascita dell’Udc e di Calvizzano futura? Entrambi i gruppi perseguono davvero l’obiettivo di voler risollevare le sorti della città, sprofondata nel più totale torpore, dal quale non riesce a risollevarsi? O nascondono altri interessi? Entrambi dicono di volere un cambio di passo. Salatiello lo ha ribadito più volte in alcuni convegni p…

Ferrillo: “Sarà una crisi breve”

Non è un santo, politicamente parlando, ma neanche un diavolo, come molti vorrebbero far credere. Parliamo di Antonio Ferrillo, assessore alle Finanze della dimissionaria giunta Granata. Ferrillo ha una grande esperienza sia politica che amministrativa, avendo ricoperto per diversi anni anche il ruolo di assessore. Nel lontano ’88 è stato eletto la prima volta consigliere comunale pertanto, dopo Franco Cavallo (eletto per la prima volta nel 1980) e Luciano Borrelli (eletto per la prima volta nell’82), è il più anziano dell’assise cittadina. Gli abbiamo chiesto cosa pensa della crisi politica che ha portato alle dimissioni del sindaco Granata e se si poteva evitare.“Secondo me – dice – non si poteva più evitare: si erano aperte diverse crepe nella maggioranza, dove gruppi e gruppetti volevano farla da padrone. La colpa, però, va spalmata su tutti e 13 i consiglieri della maggioranza, poiché ognuno vedeva e diceva le cose a modo suo, senza tener conto del progetto comune che ci ha visto…

Cavallo: “ O si discute il nostro documento o si va tutti a casa”

Franco Cavallo, vice capogruppo di Calvizzano futura, veterano della politica (ha ricoperto il ruolo di consigliere comunale già nel 1980 ed è stato pure assessore alla NU nell’85) è molto arrabbiato, poiché si è sparsa la voce che l’altra parte della maggioranza starebbe trattando con l’opposizione.“Se le cose stanno veramente così – dice – è ovvio che devo essere adirato. In questo momento particolare, sarebbe più ovvio discutere con il nostro gruppo”.Ma, secondo lei, questa crisi sarà breve?“Me lo auguro: tutto dipende dal sindaco e dagli altri consiglieri di maggioranza. La nostra priorità rimane, comunque, il documento programmatico e non l’organigramma, come in tanti vorrebbero far credere ”.Insomma, non è una questione di poltrone?“Assolutamente no, tant’è vero che,se gli altri colleghi di maggioranza condividono e firmano le questioni che abbiamo posto sul tappeto, attraverso il nostro documento programmatico, possiamo anche rinunciare alle deleghe. Non siamo così accattoni ch…

Granata si è dimesso da sindaco di Calvizzano

Alle ore 14.30 si è dimesso il sindaco Giuseppe Granata. Soddisfatta l'opposizione che ha smesso la singolare protesta di occupazione dell’aula consiliare“Abbiamo contribuito a fare chiarezza, su una crisi politico-amministrativa che era sotto gli occhi di tutti - afferma Gianluca Ferrillo, consigliere di minoranza - e che solo il sindaco faceva finta di ignorare".Per Luciano Borrelli, consigliere di maggioranza, il sindaco ha fatto questo gesto perchè ha una sua dignità familiare, umana e sociale da difendere. Virtùche lo hanno sempre contraddistinto sia come uomo, sia come professionista, che come politico. In questi due anni di consiliatura ha dimostrato una passione civile unica e un contegno esemplare, non un attaccamento alla poltrona, come più di qualcuno vorrebbe far credere".Granata, fino a qualche ora fa, non era intenzionato affatto a dimettersi e lo aveva anchedichiarato ai vari giornalisti della carta stampata e delle televisioni che si erano recati al comun…

Non si svolge l’ennesimo consiglio comunale e l’opposizione occupa l’aula consiliare

Ore 20.30 di mercoledì 5 maggio: il presidente del consiglio comunale, Giuseppe Salatiello, dichiara la seduta deserta per mancanza di numero legale e l’opposizione insorge, occupando l’aula consiliare. Per la maggioranza erano presenti in aula solo Cristofaro Agliata dell’Udce Antonio Mauriello, capogruppo di Calvizzano Futura ed ex vicesindaco (in mattinata aveva presentato le dimissioni, insieme all’assessore all’Ambiente, Giuseppe Scimia).“Adesso basta – afferma Ivano Migliaccio, consigliere comunale, portavoce della minoranza e ideatore della singolare protesta -E’ la quarta volta che non si svolge il consiglio comunale per mancanza di numero legale: per l’ennesima volta, sono state disattese le nostre richieste che riguardano questioni importanti per la città. Quest’amministrazione ha problemi politici da circa un anno, pertanto non è più tollerabile che li scarichi sui cittadini che pagano, poi, le conseguenze di questo stallo amministrativo”.“Non si può arrivare – aggiunge l’e…

Notizie in pillole

Accordi di reciprocità Manca solo l’ufficializzazione del finanziamento, dopodichè partirà a tutto spiano l’Adr (acronimo che sta per accordo di reciprocità) che riguarda il sistema territoriale dell’area giuglianese del quale fa parte anche Calvizzano. Ufficiosamente abbiamo saputo che il progetto della nostra area si è classificato al secondo posto tra i 45 presentati e sottoposti al vaglio del nucleo di valutazione regionale. L’investimento complessivo, per la nostra area, è di 85milioni di euro, poiché ai 70milioni di euro previsti dagli Accordi di reciprocità vanno a sommarsi gli 8milioni di risorse locali e 7milioni di risorse private. Calvizzano, oltre ai benefici derivanti dal progetto portante, che consiste nel risanamento idrogeologico dell’alveo Camaldoli, vedrà realizzati altri due progetti: il risanamento del vallone Fossa del Carmine e la costruzione ex novo di un collettore fognario (con relativa strada sovrastante) che partirà dalla via Alveo Camaldoli e arriverà sulla …

Venti di crisi per Granata

I venti di crisi che da mesi soffiano sull’amministrazione comunale rischiano di trasformarsi in tempesta. La maggioranza potrebbe, infatti, perdere ben 6 consiglieri in un colpo solo pronti a bocciare il bilancio di previsione se non dovessero essere accolte le loro richieste. Così si andrebbe allo scioglimento del Consiglio comunale e al voto anticipato. I sei consiglieri di maggioranza (Cavallo, Sequino, D’Ambra, Scimia, Mauriello, Francesco Agliata), che hanno dato vita al gruppo “Calvizzano Futura”, hanno presentato al sindaco un documento programmatico e pretendono che venga firmato da tutti gli altri componenti della maggioranza, altrimenti, senza alcun tentennamento, si vedrebbero costretti a passare nei banchi dell’opposizione. Tenendo, poi, presente che le poltrone da dividere sono 8 (7 assessori più il presidente del consiglio comunale) chiedono 4 assessori, rappresentando, numericamente, circa la metà dei 13 consiglieri di maggioranza. “La nostra unione – scrivononel docum…