Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2019

Calvizzano, lavori ristrutturazione ex edificio Ipab e di risanamento idrogeologico Alveo Fossa del Carmine: al via le rispettive gare d’appalto

La Stazione Unica Appaltante del Provveditorato Interregionale per le opere pubbliche (sede centrale di Napoli in via Marchese Campodisola) ha provveduto alla pubblicazione sul G.U.R.I. (Gazzetta Ufficiale repubblica Italiana) delle gare d’appalto riguardanti i lavori di ristrutturazione dell’ex edificio Ipab di via Ritiro (dove alloggiavano le suore) e di risanamento idrogeologico dell’Alveo Fossa del Carmine: le offerte devono pervenire al Provveditorato entro le ore 12 del 16 ottobre 2019. L’apertura delle offerte avverrà alle ore 9.30 del 17-10-2019, sempre presso la sede del Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche per la Campania, il Molise, la Puglia e la Basilicata. Per accelerare i tempi di assegnazione è stata scelta la procedura aperta con il criterio del minor prezzo e non quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Per i lavori ex edificio Ipab, l’importo a base d’asta è di un milione 904mila euro, per quelli di risanamento idrogeologico, l’importo a bas…

Si apre il sipario della nuova stagione teatrale dell’Alfieri di Marano

Ieri la conferenza stampa di presentazione del cartellone professionistico e della quinta rassegna teatrale FITA “Il Giullare d’Oro”. Il maestro Mario Simeoli, uno dei tre gestori della sala di via Tagliamento: Il teatro genera bellezza, riafferma quei valori sociali  e ideali di cui non vogliamo, né possiamo fare a meno”
Si è svolta ieri sera, 29 settembre, la conferenza stampa di presentazione della stagione teatrale 2019-2020. Anche quest’anno, i tre gestori della sala di via Tagliamento Antonio Furiano (attore e regista teatrale), Fabio Izzo (attore-cantante) e il maestro Mario Simeoli (musicista, direttore d’orchestra e discografico) hanno allestito un cartellone teatrale di gran rispetto e ricco di novità. E’ stata presentata anche la quinta edizione del “Giullare d’oro”, la rassegna teatrale dedicata al teatro amatoriale, alla quale gareggiano 10 compagnie dilettantistiche (anche se il confine, come ha sottolineato il noto attore Salvatore Misticone, tra teatro amatoriale e pro…

Era pronipote del conte calvizzanese Giuseppe Mirabelli il maestro di urbanistica Edoardo Salzano: era comunista e lottava per una città di tutti

La settimana scorsa si è spento a Venezia, dove viveva da circa mezzo secolo, l’ing. Edoardo Salzano, protagonista dell’urbanistica e della cultura italiana del ‘900. Era nato a Napoli nel 1930 ed era figlio di Anna De Rosa e Mauro Salzano, possidente terriero originario di Casoria. Cerchiamo di capire perché il grande urbanista era pronipote dell’illustre calvizzanese Giuseppe Mirabelli (a lui è dedicata la strada principale del paese) e nipote del generale Armando Diaz. Sara De Rosa-Mirabelli, figlia di Marianna Raffaelina, una degli 11 figli del conte Giuseppe Mirabelli, sposò Armando Diaz, il generale della Grande Guerra che organizzò la controffensiva sul Piave e sul Grappa dopo la disfatta di Caporetto. Ebbero tre figli: Marcello, Irene e Anna. Quest’ultima, nel 1929, sposò Mauro Salzano: dal loro matrimonio, nel 1930, nacque Edoardo Salzano, Eddy per gli amici. Salzano è stato maestro per molti: “l’arte e la scienza del governo del territorio – scrive Antonio Di Gennaro su “la …

Un po’ di Calvizzano nella vita del Generale Diaz e di sua moglie Sara De Rosa-Mirabelli

Armando Diaz  s’innamorò di Sara, nipote (figlia della figlia Maria) dell’illustre calvizzanese, Giuseppe Maria Mirabelli, al quale il re Umberto I° di Savoia conferì, nel 1892, il titolo di Conte. Galeotto fu un rinomato lido di Portici, dove la borghesia napoletana era sovente trascorrere i giorni d’estate.  La famiglia di lei non era per niente entusiasta di questa unione, poiché, per la figlia, auspicavano un partito migliore.  Diaz aveva 12 anni in più di Sarah, quando chiese la sua mano alla famiglia De Rosa-Mirabelli. Dopo due anni di fidanzamento, il matrimonio venne celebrato nella chiesa di Santa Maria La Nova, quando Sara aveva appena 21 anni. All’indomani del fatidico sì, la coppia si trasferì a Roma, dove ebbe tre figli: Marcello, Anna e Irene. La carriera del giovane capitano diventò tutto un crescendo. Nel 1911 tornò dalla campagna di Tripoli con la medaglia d’argento, ottenuta dopo il ferimento nella battaglia di Zanzur al comando del ventunesimo reggimento. In seguito…

A chi diamo fastidio?

Per l’ennesima volta Facebook ha bloccato i nostri post non facendoceli più condividere nei gruppi social. Nonostante tutto, ieri abbiamo avuto circa 2mila visualizzazioni da parte di coloro che ci leggono cliccando direttamente al nostro indirizzo www.calvizzanoweb.blogspot.com. Facebook, oltre a interdire le condivisioni, ha eliminato tutti i nostri post pregressi dai gruppi, dalla pagina calvizzanoweb e dintorni e dal profilo domenico rosiello. Tutto questo, perché altri utenti hanno segnalato che i nostri articoli contengono contenuti offensivi. Pazzesco! Coloro che ci leggono (in tanti, per un blog di periferia) sanno bene che non abbiamo mai ingiuriato qualcuno, a differenza di qualche cialtrone del web che lo fa continuamente. La cosa che più ci stupisce. Abbiamo chiesto lumi a chi controlla il servizio di rete sociale mondiale e ci è stata data la seguente risposta: “Siamo spiacenti per la confusione. Abbiamo esaminato nuovamente il tuo post (quale?) e abbiamo stabilito che ri…

Riuscitissima la manifestazione per il clima: l’impegno dell’Istituto Polo di Calvizzano

Organizzazione impeccabile grazie alla preside Armida Scarpa e a tutto il corpo docente
I bimbi della scuola dell'Infanzia

Gli alunni dell'elementare Diaz



Gli alunni della media Polo

Don Daniele,  vice parroco della Parrocchia San Giacomo 

La preside

Alla luce della dichiarazione dello Stato di Emergenza Climatica ed Ambientale della Città Metropolitana di Napoli (della quale fa parte anche Calvizzano), l’I.C. Marco Polo si impegna ad adottare le seguenti linee di comportamento: 1 )Favorire incontri pubblici, utili alla comunità scolastica locale, di informazione scientifica sul cambiamento climatico; 2)Informare la comunità scolastica e locale sui comportamenti di prevenzione in previsione di eventi metereologici estremi: incendi, alluvioni, o razionamento dell’acqua e delle risorse alimentari; 3)Avviare progetti di Outdoor Education per la conoscenza ed esperienza diretta della Natura; 4)Partecipazione a campagne di riforestazione per compensare emissioni residue fino al raggiungimento…

Anna Palumbo è la vincitrice della prima selezione regionale Miss Mondo 2019

La kermesse, organizzata da Massimo Gialone, responsabile regionale del noto concorso di bellezza,  si è svolta il 27 settembre nell’incantevole scenario delle Fattorie Albatros di Quarto.
E’ di Quarto la vincitrice Anna Palumbo: va direttamente alla finale regionale
La brava presentatrice Camilla Cimmino con Massimo Gialone, entrambi di Marano
Gli auguri di Rosalba Aurora Carandente, ex Miss Estate Campania

Le 20 concorrenti

L’intermezzo musicale con Vincenzo Gialone

La consegna delle altre 5 fasce (passano alla semifinale regionale) 





In giuria: Rosalba Aurora Carandente (ex Miss Estate Campania); Armando Sarracino (resp.Miss Mondo Quarto); Carmine Carandente  (resp.Miss Mondo Quarto); Vincenzo Biondi (Assessore Comune di Quarto); Giovanni Cecere (Consigliere Comunale Quarto); Raffaele Ferraro(Critico d’arte) Domenico Rosiello (Giornalista); Nando Paragliola (Consigliere Comunale Quarto);
Filomena Leccia (stilista).

Calvizzano, pugno duro contro chi abbandona rifiuti per strada: "zozzoni" incastrati dalla telecamera di via Vittorio Emanuele e da quelle del progetto “Terra dei fuochi”

Immagini riprese dalla telecamera di via Vittorio Emanuele, la strada adiacente al Comune

Tolleranza zero per chi abbandona rifiuti per strada e per chi insozza il paese. Ormai è caccia serrata a chi inquina, danneggiando l’ambiente e i cittadini perbene che rispettano le regole del vivere civile.  Le direttive impartite dal Vice Prefetto, dottor Luca Rotondi, presidente della triade commissariale  sono chiare: prendere chi contamina il territorio. Ad organizzare le operazioni il Sovraordinato Biagio Chiariello, coordinatore delle pattuglie di polizia locale ed esercito italiano in “Terra dei fuochi”. I caschi bianchi, diretti dal comandante Vitantonio Marchesano e dal vice Raffaele Ferrillo, stanno procedendo con l'ausilio dei dipendenti della ditta incaricata per la raccolta rifiuti all'apertura di sacchetti non conformi a quelli autorizzati e alla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza. Molti soggetti sono stati convocati al Comando e di fronte all'evid…

Calvizzano, intanto nei pressi del Centro raccolta di via San Pietro si continua a sversare impunemente: stralciata dal progetto la telecamera prevista dal progetto “Terra di Fuochi”

Video registrato ieri mattina


Bioetica ed Eutanasia, più liberi di morire con dignità: la Consulta apre al suicidio assistito ma pone limiti precisi

Armando Poggi: “Scegliere di vivere edanche di morire non è mancanza di fede, né di coraggio, tantomeno negazione dell’amore di Dio. E’ inveceuna profonda testimonianza di fede e di amore verso Dio, i fratelli e verso se stesso”. L’intellettuale calvizzanese trapiantato al Vomero (vedi breve bio sotto riportata), ex prete, condivide in toto la decisione della Corte costituzionale, come si evince da una lettera che inviò nel 2013 al quotidiano “la Repubblica”, indirizzata al prof. Vito Mancuso (noto teologo italiano) senza mai avere risposta


La lettera
Gent.mo Professore, ho letto il Suo scritto su “la Repubblica” di domenica5 maggio 2013. Mi chiamo Armando Poggi, ho 71 anni, ho fatto studi filosofici e teologici, ed ho conseguito nelle due discipline i titoli accademici previsti. Nella vita, rimanendo radicato in tale formazione, ho fatto diverse cose alcune in sintonia anche di fede con gli studi fatti; sono stato professore, dirigente d’azienda, city manager in un Comune, direttore gen…

Mugnano, nel 2019 verranno spesi circa 200mila700 euro dei 540mila impegnati per la manutenzione triennale scuole elementari e materne

Buona fetta dei 540mila euro impegnati nel bilancio comunale per la manutenzione triennale delle scuole elementari e materne del territorio verrà spesa nel 2019. Con determina 630 del 10 settembre scorso sono stati impegnati 200mila694 euro per assicurare la messa in sicurezza degli edifici scolastici. Ricordiamo che l’appalto triennale è stato aggiudicato nel 2018 alla DAGI Costruzioni s.r.l al prezzo netto di 367mila503,67 euro (oltre iva al 10%), avendo l’impresa di Frattaminore offerto un ribasso del 21,15% sull’importo a base di gara di 466mila079,48 euro.

Marano, lottizzazione edilizia C17 in via Corree di Sotto: se ne parlerà (?) nel prossimo Consiglio comunale del primo ottobre

Ecco il testo della mozione di indirizzo a firma dei consiglieri di minoranza Abbatiello Lorenzo, Albano Pasquale, Bertini Mauro, Catone Stefano, Fanelli Stefania, Moio Nicola, Monti Marta, Passariello Vincenzo
Visto che da parte dei titolari della lottizzazione denominata C 17 è stata presentata richiesta al Comune di procedere alla stipula della convenzione. Considerata la storia della lottizzazione che si riassume brevemente come segue “Per l’inerzia (non casuale) dell’Amministrazione Comunale i titolaridella lottizzazione denominata C17 chiesero e ottennero la nomina di un Commissario ad acta che con delibera n° 1 del 18.2.2015 provvide a redigere il PUA e a consegnarlo alla Amministrazione per gli atti approvativi di competenza. Nel merito la Dott.ssa B. Asfaldo, Segretaria Generale, per la competenza, espresse il seguente parere: -“Mancano gli schemi relativi alle opere di urbanizzazione secondaria con indicazione analitica delle aree all’uopo destinate…tale mancanza deriva dal fatto…

Marano, “Stop alle lottizzazioni”: in un’interrogazione del 2006 la richiesta Campanile, all’epoca consigliere comunale, oggi sovraordinato

“Ormai dalle nostre parti si costruiscono solo case e discariche”, dichiarò il candidato sindaco, proposto da Bertini alle amministrative del 2006 vinte al primo turno da Salvatore Perrotta

A ottobre 2006 la questione urbanistica fece prepotentemente il suo ingresso in aula consiliare grazie a un’interrogazione presentata dall’allora consigliere di opposizione Nicola Campanile, eletto con la lista dei Comunisti italiani dell’ex sindaco Bertini. “Cosa facciamo delle lottizzazioni previste dal vecchio Prg (ancora in vigore, Ndr) – chiese Campanile – comprese quelle commissariate? Le blocchiamo? Questo è un punto molto importante, perché Marano (come Mugnano e Villaricca) scoppia di case e di persone, per cui credo sia più importante intervenire prima sui servizi, per migliorare la qualità della vita dei residenti, poi analizzare se si possono costruire nuove case. Ormai dalle nostre parti si costruiscono solo case e discariche che hanno completamente stravolto la vocazione territoriale”. L…

“Io credo”, il nuovo brano del giovane cantautore maranese Manuel Galardo

Manuel suona il pianoforte nel coro giovani della Parrocchia San Giacomo di Calvizzano. Canzone da ascoltare



Dopo il successo di “Mare e Cielo Sei”, Manuel Galardo ha inciso il nuovo brano “Io credo”, pubblicato alcuni giorni fa anche su You Tube. Con la sua prima canzone, Galardo ha partecipato alle selezioni Sanremo Giovani 2018, arrivando in finale. Il giovane cantautore maranese, figlio di Domenico Galardo, organizzatore della manifestazione canora nazionale "Primo passo per Sanremo",  frequenta la parrocchia San Giacomo di Calvizzano, dove suona il pianoforte nel coro giovani.

L’Istituto Polo di Calvizzano aderisce al “Friday For Future”: stamani manifestazioni alunni elementari e medie

Quest’anno l’IC Polo lavora sui temi dell’Agenda Europa 2030
Accogliendo l'invito del MIUR a porre in essere iniziative per la salvaguardia del clima e dell’ambiente, realizzando sessioni di discussione e riflessione sullo sviluppo sostenibile insieme ai ragazzi, non solo in vista della mobilitazione globale di venerdì 27 settembre 2019, ma come parte integrante di un intero itinerario formativo centrato sui temi dell’ambiente, del cambiamento climatico e del benessere equo e sostenibile, l'I.C. "Marco Polo" di Calvizzano, in linea con le scelte programmatiche già operate per il corrente anno scolastico, che fanno degli obiettivi dell’Agenda Europa 2030 il Tema Centrale dell’Unità Trasversale di Apprendimento definita per i tre ordini di scuola che compongono il comprensivo, rende note le iniziative, con apertura al territorio, previste nell’immediato per ilFRIDAY FOR FUTURE e in corso d’anno quali tappe essenziali dell’intero percorso formativo definito per il 2019-2…