Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2015

La cassa piange e salgono i debiti

I numeri del nuovo risultato di amministrazione pesano come un macigno sul futuro di Calvizzano. Il riaccertamento dei residui, previsto dalla legge, ha portato alla cancellazione di circa 6milioni di euro di crediti  che erano stati inseriti nel bilancio consuntivo 2014. Di conseguenza il passivo sfiorerebbe i 10milioni di euro. Quali rimedi saranno adottati dall’amministrazione per evitare che la situazione finanziaria possa ulteriormente degenerare?
Il riaccertamento straordinario dei residui attivi (crediti vantati dall’ente) e passivi (debiti), previsto dalla nuova riforma della contabilità degli enti locali (armonizzazione dei sistemi contabili), ha fatto venire allo scoperto la reale situazione economico-finanziaria del Comune che, secondo un esperto  di questioni contabili, resterebbe fortemente deficitaria. I residui attivi cancellati in quanto non correlati a obbligazioni giuridiche perfezionate (l’atto in forza del quale il creditore può pretendere le spettanze dal debitore)…

Commissionati due lavori alla Idro-Tech per circa 70mila euro

Esclusa dalla gara per il completamento del Palazzetto dello  Sport (avrebbe inserito il cronoprogramma dei lavori nella busta dell’offerta tecnica), l’Idro-tech, la ditta che gestisce anche  il servizio idrico in città, può tirare un sospiro di sollievo avendo avuto affidati dal Comune, nel giro di pochi mesi, due lavori del valore di circa 70mila euro. Per quanto concerne il primo (ne abbiamo già parlato in un articolo apparso in questi giorni sul blog), si tratta di un lavoro di pulizia di un appezzamento di terreno  di via Aldo Moro, per un importo di 5mila551 euro comprensivo di iva; il secondo, invece, riguarda il servizio di manutenzione, riparazione e sistemazione della rete idrica e fognaria, per un importo di 58mila euro oltre iva. Tali lavori, secondo quanto scritto nell’atto dirigenziale firmato dal capo dell’ufficio tecnico, ing. Lorenzo Tammaro, si sono resi necessari al fine di evitare la carenza idrica riguardante le utenze ubicate tra via Aldo Moro e Via Pietro Nenni …

Record di manifesti per Fratelli d’Italia: undici nel giro di 6 mesi

Continuano a stupire i seguaci calvizzanesi della Meloni con l’appuntamento domenicale: in 6 mesi hanno prodotto più manifesti di quanti  ne abbiano concepito tutti gli altri partiti negli ultimi 5 anni Undicesimo manifesto di Fratelli d’Italia per gridare “Vergogna” all’amministrazione Salatiello per le cose promesse in campagna elettorale e non mantenute. Messo in evidenza il punto 7 del libricino dei sogni, come lo definiscono gli ex alleanzini locali, nel quale si dava per certa la metanizzazione di via San Pietro, di Via Case Sparse e dell’ex via Palmentata (la zona ai confini con la chiesa di Santa Rita) per un totale di 7 chilometri di rete e che invece resta ancora un miraggio per le diverse centinaia di famiglie che vivono da quelle parti. Poi l’attenzione si è spostata sulla mancata apertura della villa comunale di via Pietro Nenni, dove i lavori si sono fermati già da diverso tempo e non è stata più bandita alcuna gara d’appalto. Il manifesto chiude addirittura con i complim…

“E...STATE al POLO !”, in vacanza con la scuola …

E’ un progetto dell’IC “Marco Polo”,  giunto ormai alla sua quarta edizione. Nato all’insegna della continuità e dell’accoglienza, è infatti aperto ai nuovi iscritti alla scuola media, si configura come un vero e proprio campo scuola estivo.Nelle quattro settimane di vita del progetto, che quest’anno va dal 15 giugno al 10 luglio, ragazze e ragazzi iscritti al campus, in tutto una cinquantina, vengono coinvolti in molteplici attività sportive e in vari itinerari di interesse turistico, con visite guidate in musei, parchi ed edifici storici del capoluogo campano. Come già negli scorsi anni, sono previsti corsi di nuoto in piscina, tenuti da istruttori qualificati, presso la piscina Olimpic di Giugliano.  “Grazie alla gentile concessione dello “Spazio Tennis” da parte del Comune di Calvizzano – afferma la vulcanica preside Armida Scarpa - nelle prime due settimane di attività si svolgono corsi intensivi di tennis e di  basket, tenuti da istruttori federali. Nelle ultime due settimane, in…

In via Martiri di Kindu arrivano i “barbari” dell’ambiente. Un incendio di medie proporzioni è stato appiccato a pochi metri dal complesso “Villa Holiday” su un vasto appezzamento di terreno: i fumi rendono l’aria irrespirabile

Il Comune non paga l’Enam e arriva l’atto di pignoramento

Non è il primo, ma non sarà sicuramente neanche l’ultimo, decreto ingiuntivo notificato al Comune. Questa volta non è stata pagata l’Enam S.p.A ed è arrivato l’atto di pignoramento presso terzi, attraverso il quale è stato ingiunto al Comune il pagamento della somma di 3.508,75 euro, più 873,97 euro di spese legali da liquidare all’avvocato Luigi Torrese, difensore della società per azioni. Purtroppo, sempre per incompletezza dell’atto pubblico, ma anche per il silenzio ostinato nei nostri confronti della dottoressa Margherita Mauriello, responsabile del Settore Affari Generali (comprende anche il servizio avvocatura), non conosciamo l’oggetto del pignoramento. Possiamo solo aggiungere che l’Enam, azienda totalmente pubblica, di proprietà del Comune di Pomigliano d’Arco, opera in campo energetico e ambientale ed effettua controlli sugli impianti di riscaldamento, fornisce gas e si occupa di energie rinnovabili.    
Approvata la graduatoria per l’assegnazione n. 1 autorizzazione noleggio…

All’elementare Diaz tre aule chiuse da circa due anni

Tre aule ubicate al primo piano dello storico edificio che ospita le classi elementari sono chiuse da circa due anni per infiltrazioni d’acqua. Pare che anche una parte dei bagni, per lo stesso motivo, siano inagibili. Non sarebbero bastati, dunque, i reiterati interventi di alcune ditte interpellate dal Comune per eliminare le cause delle infiltrazioni. Di questo passo si rischia di creare problemi più seri alle strutture.  Queste classi, inoltre, sono tutte attrezzate con le cosiddette L.I.M. (lavagne interattive multimediali) che, in un ambiente umido, potrebbero deteriorarsi, provocando gravi danni economici alla scuola. Insomma, sarebbe giunta l’ora di intervenire seriamente per rendere efficienti queste aule per l’inizio del prossimo anno scolastico, anche per dare la possibilità alla preside e al Consiglio d’Istituto di programmare le cose diversamente.
Ecco i membri in carica del Consiglio d’Istituto
Componente Genitori: Luisa Amitrano (scuola secondaria); Salvatore Cuomo (scuola…

Finanza e Carabinieri fanno visita al Comune

Finanza e Carabinieri hanno bussato, lunedì mattina, alle porte del Comune pare per acquisire  la documentazione relativa al mercato rionale, al contratto di affitto dei locali comunali dove opera la Geset (la società che gestisce la tesoreria comunale) e alle indennità percepite dal sindaco quando rivestiva il ruolo di presidente del Consiglio comunale ai tempi dell’amministrazione Granata. L’ennesima visita sarebbe potuta scaturire  dalle continue denunce fatte sia dal consigliere di minoranza Biagio Sequino che da Fratelli d’Italia per far luce su alcune vicende della vita amministrativa calvizzanese dove non mancherebbero zone d’ombra.    

Fenomeno Oratorio estivo: si raddoppia con il “Villaggio di Dio”

Si parte il primo luglio: per circa un mese saranno oltre mille i ragazzi impegnati quotidianamente in attività ludiche, sportive e ricreative. 180 i volontari.  Il Comune, oltre a un sostanzioso contributo economico, fornirà anche il supporto logistico. Ogni settimana si esibirà un comico della squadra di Made in Sud. Tra le tante novità: un’area nido, una pista di go-kart e giochi gonfiabili   
Questa volta l’oratorio estivo farà sicuramente parlare di sé, sia per l’elevato numero di bambini, ragazzi e giovani impegnati dal primo al 28 luglio, sia per le diverse novità introdotte. Sono oltre mille gli iscritti ai quali vanno aggiunti 180 volontari, in pratica quasi il doppio dell’anno scorso. Tra i partecipanti, oltre agli 800 calvizzanesi, ci sono altri 200 che provengono da Villaricca, Marano e Mugnano. “Non potevo dire di no – dice don Ciro, vero protagonista del progetto – alle numerose richieste provenienti dai Comuni viciniori”.  Le novità di quest’anno sono tante. Innanzitutto,…

Rimpasto in giunta: Vellecco, Santopaolo, Di Marino i nuovi assessori

Il tanto atteso cambio della guardia in giunta è ufficiale. Roberto Vellecco, Giuseppe Santopaolo e Antonio Di Marino sono i nuovi assessori: sostituiranno Luciano Borrelli, Antonio Ferrillo e Antonio Di Rosa. Dovrebbero rimanere in carica circa 18 mesi. Per il momento le due donne, Marialuisa Ferrigno e Marilena Trinchillo, restano al loro posto. La nuova squadra sarà operativa dal primo luglio: entro quella data il sindaco dovrebbe assegnare anche le deleghe. Ai nuovi assessori gli auguri di calvizzanoweb.  


I “Fratelli d’Italia” non si fermano più: viaggiano alla media di due manifesti al mese

A due anni di distanza dall’insediamento del nuovo Consiglio comunale, i seguaci della Meloni  fanno un primo bilancio delle attività dell’amministrazione Salatiello, elencando alcune promesse fatte e poi non mantenute.  L’attenzione si è focalizzata sul Piano urbanistico e sulla famosa carta acquisti: per entrambi gli impegni – è scritto sui manifesti - “il coraggio di fare” di Salatiello si è perso per strada.  Il Puc, infatti, non è stato approvato entro il 2014  (contrariamente a quanto scritto al punto 3 del programma elettorale ) e il sindaco non ha rimesso la sua delega nelle mani dei cittadini, dimostrando una incoerenza senza limiti. Della famosa carta acquisti (dal sindaco definita social card), inoltre, non c’è alcuna traccia, per cui, secondo gli ex alleanzini , è stato rifilato ai cittadini calvizzanesi un ennesimo pacco. Poi l’attenzione si è spostata sui rimborsi affitti casa relativi all’anno 2007, ancora non entrati nelle disponibilità degli aventi diritto, e sulle bol…

30mila euro di straordinario elettorale da dividere tra i dipendenti comunali

Impegnati 30mila euro per liquidare le 2030 ore totali di straordinario effettuate da 28 dipendenti comunali, durante le ultime consultazioni regionali. Stando alla legge, come è scritto nella determina del responsabile degli uffici Demografici e Stato Civile, Nello Abbate,  il personale dei Comuni addetto ai servizi elettorali e quello di supporto provvisorio allo stesso, può essere autorizzato a effettuare lavoro straordinario entro il limite di spesa di 40 ore mensili per persona sino a un massimo individuale di 60 ore mensili, per il periodo intercorrente dal 55esimo giorno antecedente la data delle consultazioni al quinto giorno successivo alla data stessa. Il periodo autorizzato, dunque, va dall’8 aprile al 5 giugno 2015. La parte del leone l’hanno fatta Nello Abbate, Rossana Conte, Maria Cimmino, Salvatore Renella, ai quali vanno liquidate 120 ore; seguono Giuseppe Caiazzo con 100 ore; con 70 ore: Amedeo Di Luna, Salvatore Sabatino, Loira Costantino, Vincenzo Passero, Angela Ca…

Il mercato settimanale “comincia a carburare”

Si è svolto all’insegna della normalità la seconda giornata del mercato rionale del lunedì. Dopo le polemiche della scorsa settimana, tanti aspetti sono migliorati (sicurezza, viabilità, eccetera), grazie anche alla presenza costante dei vigili urbani e dei volontari del servizio civico comunale. Sono serviti, dunque, i consigli, lanciati anche attraverso il nostro blog, di cittadini e rappresentanti del mondo del commercio. Adesso, la vera prova del nove arriverà con l’inizio dell’anno scolastico, quando da queste parti, in determinate ore della giornata, si può anche “impazzire” nel traffico. Perché, dunque, non fare in modo di spostare il mercato, per quella data, nell’area di parcheggio pubblico di via Aldo Moro, utilizzando il grosso appezzamento di terreno adiacente, anch’esso di proprietà comunale? Se c’è la volontà politica si può fare tutto e in poco tempo: basta, infatti, approvare in Consiglio comunale una variante urbanistica che destini ad area fiera l’appezzamento di ter…

Auguri alla neo-dottoressa Angela Ferrillo

Angela Ferrillo, trentaquattrenne calvizzanese , sposata, due figli, dipendente presso il Ministero della Pubblica Istruzione come assistente amministrativo, ha conseguito la laurea magistrale in Giurisprudenza presso l’Università Telematica Unipegaso, con una tesi in diritto tributario, con il chiarissimo professore Rosario Bianco, avente titolo "Poteri di verifica e atteggiamento delle parti nei modi e nei luoghi di ispezione". Ferrillo, che lavora presso l’Istituto Comprensivo Darmon di via San Rocco di Marano di Napoli, ha al suo attivo quindici anni di servizio di cui undici come docente. Alla neodottoressa, che ha dedicato la tesi ai suoi due figli, Domenico e Gennaro, le congratulazioni per il traguardo raggiunto e gli auguri per una brillante carriera. Auguri che sono stati formulati dal fratello Raffaele, noto dentista di Marano, e dai genitori Domenico Ferrillo e Anna Figure.
Angelo Covino

Don Giacomo Di Maria, prete e storico dimenticato

Gli è stata dedicata la biblioteca comunale (mah!): troppo poco per un calvizzanese illustre che ha speso la sua vita per la ricerca storico-archeologica, facendo conoscere Calvizzano oltre i confini nazionali. Dal 1950 al 1995 ha pubblicato 24 libri. L’Accademia pontificia gli conferì il titolo di “Doctor honoris causa”. Intitolargli una strada è il minimo che si possa fare   

“Lutto nel mondo della cultura e della storia locale”. Così titolarono diversi giornali in occasione della morte del reverendo don Giacomo Di Maria, avvenuta il 24 giugno del 1997. Don Giacomo si spense all’età di 85 anni a Marano, dove si era trasferito agli inizi degli anni 90. In questi giorni ricorre il diciottesimo anniversario della sua morte: sarebbe stato bello che quest’amministrazione lo avesse ricordato, organizzando qualche evento culturale, cosa che non è mai accaduto negli anni precedenti. Nemmeno quand’era in vita, nonostante fossero note sia la sua fama di autore sia la sua immensa cultura, fu pr…

Personaggi: Antonio Botta, artista poliedrico e uomo di grande fede

“E’ bravo”: lo dicono tutti coloro che hanno avuto l’opportunità di osservare le sue performance artistiche. Parliamo di Antonio Botta, trentunenne poliedrico attore calvizzanese, caratterista- macchiettista, come lui stesso preferisce definirsi. Nonostante la sua giovane età, vanta già un curriculum di tutto rispetto, che è possibile leggere su internet. Dal 2005 al 2007, Botta ha frequentato l’Accademia d’Arte drammatica del Teatro Bellini, dove ha conseguito il diploma con il massimo dei voti. Ha lavorato con grossi nomi dello spettacolo, tra cui il grande Giacomo Rondinella e Gloriana. Da alcuni anni insegna recitazione in diverse scuole dell’area a nord di Napoli e collabora con associazioni non profit della zona, dove mette a disposizione il suo know-how tecnico-artistico, sviluppato nel corso della sua formazione. Ma dove e quando nasce questa sua passione per la recitazione? “All’età di tredici anni – chiarisce Botta – all’epoca frequentavo la terza media alla scuola privata Bo…

Abrogazione della legge Merlin sulla prostituzione, per firmare c’è tempo fino al 4 luglio

Ma i cittadini dove possono esercitare questo diritto costituzionalmente garantito? Al Municipio di Calvizzano non si sono ancora attrezzati. Si spera che lo facciano quanto prima. Anche Biagio Sequino, il Salvini calvizzanese, finora non ha organizzato alcun banchetto o gazebo di raccolta firme Ha fatto bene Fabrizio Ciccarelli, uno dei 1556 membri del gruppo “Sei di Calvizzano se…”, a ricordare attraverso facebook che c’è un referendum in atto sull’abrogazione della legge Merlin del 1958 la cui raccolta delle firme scade il 4 luglio prossimo. Abrogare la Legge Merlin significa anche contrastare la criminalità organizzata, la tratta e lo sfruttamento della prostituzione e portare ordine e sicurezza nelle nostre città. Al Comune, come ci ha riferito il responsabile dell’Ufficio anagrafe ed elettorale Nello Abbate, non è ancora iniziata la raccolta delle firme, pertanto sarebbe opportuno che Biagio Sequino, il Salvini calvizzanese, organizzasse un banchetto in piazza o un gazebo di racc…

Francesco Agliata: “il nostro Comune si attiva poco sulle tematiche ambientali”

Lo sfogo di Francesco Agliata (cugino dell'ex assessore ai tempi di Granata), ingegnere calvizzanese, candidato alle ultime amministrative con il Movimento 5 Stelle, campeggia su facebook. Il giovane esperto di tematiche ambientali, appena ha letto il nostro articolo sui ritardi del Comune di Calvizzano nell’approntare il Piano di emergenza e Protezione civile, nonostante il finanziamento regionale di 30mila euro sia già realtà da tempo, non ha esitato a dire la sua, lanciando un post sul noto social network.    
“La Regione – ha scritto Agliata - nella persona dell'assessore e prof. Edoardo Cosenza, insieme alla scuola di protezione civile Ernesto Calcara e ai rispettivi ordini degli ingegneri e geologi si stanno attivando molto per i piani di rischio. Infatti, in questi giorni, anche il Comune di Calvizzano, come tanti altri Comuni del napoletano, è stato invitato a partecipare ed organizzare insieme le procedure di pianificazione e mitigazione dei rischi...ma purtroppo, a ma…

De Vito e Sequino si fanno valere in Consiglio

I due rappresentanti dell’opposizione, durante la seduta consiliare sul bilancio consuntivo, si sono resi protagonisti di due autorevoli interventi 
Per Sequino  i contratti firmati nel 2015  dagli operatori del servizio civico comunale non sarebbero validi Nell’ultimo consiglio comunale, Biagio Sequino si è reso protagonista di un efficace intervento, mettendo in evidenza diversi punti di debolezza del rendiconto di gestione 2014, tra l’altro rimarcati dal revisore dei conti nella sua relazione. “L’ente – ha detto il consigliere di minoranza – nel 2014 ha superato il limite dei novanta giorni previsti dalla data di emissione delle fatture e il pagamento, il che comporta l’applicazione di sanzioni per l’anno 2015, tra cui quella di non poter procedere ad assunzioni di personale a qualsiasi titolo, con qualsiasi tipologia contrattuale, ivi compresi i rapporti di collaborazione coordinata e continuativa. Sulla questione ho contattato un consulente del lavoro il quale  mi ha riferito che e…

Protezione civile, si attende ancora la redazione del Piano di rischio

Il finanziamento regionale di 30mila euro è arrivato già da diversi mesi (a settembre 2014), ma al Comune  non hanno ancora provveduto a incaricare un professionista esterno per la redazione del Piano di emergenza e Protezione civile. La richiesta di finanziamento fu avanzata a fine marzo del 2014, in seguito all’uscita del bando pubblico emanato dalla Regione a fine gennaio 2014.  Il nostro Comune, per il supporto tecnico-amministrativo nella presentazione della domanda, si è avvalso del Consorzio ASMEZ (al quale aderisce da diversi anni, pagando una quota annuale)  “non avendo l’amministrazione  – come è scritto nella delibera di giunta 17 del 26 marzo 2014 -  la possibilità di individuare personale in possesso della necessaria professionalità per predisporre tutti gli atti necessari per l’accesso ai finanziamenti regionali”. Il supporto garantito dall’Asmez non prevede oneri a carico del Comune poiché i 4mila euro chiesti dal noto ente pubblico per l’attività di assistenza e consul…

Impazza il gioco del toto- assessori

Il gioco preferito in questi gironi sembra diventato il toto-rimpasto. Chi sostituirà in giunta i tre assessori maschi, cioè Luciano Borrelli, Antonio Ferrillo e Antonio Di Rosa? E’ la domanda più in voga nelle case e nelle piazze della città. Visto che il sindaco non si decide ancora a ufficializzare i nomi, abbiamo provato a chiederlo a due esponenti politici molto noti in città: Antonio Ferrillo, componente della maggioranza e Pasquale Napolano, ex assessore ai tempi di Granata e oggi uno dei politici più ascoltati dal sindaco. Ecco cosa ci hanno risposto. Per Antonio Ferrillo, i tre nuovi assessori saranno Roberto Vellecco, Giuseppe Santopaolo e Antonio Di Marino. Non si è pronunciato sulle due donne (Marialuisa Ferrigno e Marilena Trinchillo) che, a suo avviso, dovrebbero rimanere entrambe al loro posto. Per Pasquale Napolano, invece, i tre nuovi assessori maschi saranno Lorenzo Grasso, Roberto Vellecco e un membro esterno del quale non ci ha detto il nome. Un altro esponente autor…

E venne il giorno di apertura del mercato rionale

Ore 9.45: inaugurata l'area fiera di via Peep, la strada che congiunge via Aldo Moro con Via Pietro Nenni. Piazzati 43 stand al posto dei 76 previsti dal bando. Come mai non si è provveduto allo scorrimento della graduatoria per le altre 33 postazioni? 






Il decisionismo di Salatiello: in sette mesi quattro tagli di nastro



Calvizzano arretra ancora nella differenziata

Nel 2011, durante l’amministrazione Granata, il nostro Comune figurava al primo posto tra i Comuni del giuglianese a più alta percentuale di raccolta differenziata; l’anno scorso è sceso al secondo posto e quest’anno è addirittura approdato alla terza posizione incalzato da Villaricca. Marano finisce in coda
Nella nostra città non migliora la percentuale di raccolta differenziata. Stando alla classifica dei Comuni ricicloni 2015 della Campania, stilata da Legambiente, Calvizzano è al terzo posto nel comprensorio giuglianese (l’anno scorso era al secondo), ma, in ambito regionale, passa dal 218esimo dell’anno scorso al 236esimo posto di quest’anno (nel 2013 era all’ottantaseiesimo posto). E pensare che nel 2011, ai tempi dell’amministrazione Granata, con il 62% di raccolta differenziata  eravamo il sesto Comune della provincia di Napoli e il primo del comprensorio giuglianese. Adesso, nell’hinterland ci precedono Mugnano e Giugliano. Per stabilire la classifica generale e la premiazione…