Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2019

Mugnano- Villaricca, al via la V edizione del Trofeo Internazionale D'Alterio Group

Sarnataro: "Orgogliosi di ospitare per la quarta volta una manifestazione sportiva dal respiro internazionale"
E’ partita questa mattina allo stadio comunale Vallefuoco la V edizione del Trofeo Internazionale D’Alterio Group. La manifestazione sportiva, organizzata dalla Asd Villaricca Calcio e patrocinata dai Comuni di Mugnano e Villaricca, vede sfidarsi sul campo 20 squadre nella categoria 2007. “Ringraziamo il Comune per l’ospitalità – sottolineano gli organizzatori Rafaelita D'Alterio, Carmine D’Alterio e Sandro Tambaro – Con questo evento vogliamo diffondere i valori dell’amicizia e dello sport inteso come puro divertimento”. Il Torneo si concluderà domenica mattina con le finali e le premiazioni. “Come Amministrazione – spiega l’assessore al ramo Rita Esposito – siamo da sempre impegnati nel diffondere i valori dello sport. Proprio per questo siamo lieti di ospitare, ancora una volta, un torneo dal respiro internazionale come il Trofeo D’Alterio nel nostro stadio co…

Calvizzano, il parcheggio pubblico di via Ritiro è sempre più un immondezzaio

Foto inviataci 10 minuti fa

Marano-Quarto, Piano sociale di zona: il 5 giugno tavolo di concertazione per programmare l’ultima annualità triennio 2016-2018

Giovedì 5 giugno, dalle ore 9.30, presso la sala giunta del Comune di Marano, Floriana Trematerra e Angela Di Francesco, rispettivamente assessore alle Politiche Sociali di Marano e di Quarto, terrannoi tavoli di concertazione per programmare l’ultima annualità del piano di zona 2016-2018. Alla pubblica riunione, verranno invitate a partecipare associazioni e cooperative che operano nel settore delle politiche sociali: area povertà, area disabili, area infanzia e famiglia, area anziani. All’incontro parteciperanno anche Rodolfo Visconti e Antonio Sabino, sindaci dei due Comuni accorpati nell’ambito territoriale 15 dei Servizi sociali.

Calvizzano. Rifiuti abbandonati, città sempre più sporca

Cumuli di immondizia sono diventati ordinarietà in un città dove la raccolta rifiuti era uno dei pochi servizi che funzionavano bene. Ogni qualvolta nei Comuni viciniori c’è stata l’emergenza rifiuti, Calvizzano si è sempre distinta come una delle poche oasi felici, grazie alla prestazione impeccabile fornita dalla ditta LRS. Ora spetta ai controllori del servizio capire perché sono subentrate tutte queste inefficienze, in modo da porvi rimedio prima di essere sopraffatti dalla calura estiva.



Calvizzano, chiesti alla Città Metropolitana circa 4milioni di euro per realizzare 4 importanti opere pubbliche, tra cui una nuova scuola

Per quanto concerne i fondi Città Metropolitana da elargire ai 92 Comuni della cintura napoletana, dalle prime stime, risulta che alla nostra città spetterebbe una somma che si aggirerebbe intorno a un milione 300mila euro (100 euro per abitante). Ma a piazza Matteotti hanno assicurato che la cifra potrebbe addirittura raddoppiare. Così l’ufficio tecnico ha chiesto il finanziamento per 4 importanti opere pubbliche per una somma di circa 4milioni di euro: efficientamento energetico illuminazione pubblica (verrebbero cambiate tutte le lampade e sostituite con quelle a led di ultima generazione); pista ciclabile da realizzare lungo l’Alveo Camaldoli, la strada che insiste per metà su territorio di Villaricca e l’altra metà su territorio calvizzanese; efficientamento energetico della casa comunale; nuova scuola da realizzare su un grosso appezzamento di terreno di via Peep, la strada che congiunge le due zone cooperative, quelle di via Aldo Moro e quelle di via Pietro Nenni. Insomma, se q…

Calvizzano, ritorna la “vecchia” politica: ha iniziato le consultazioni anche l’ex sindaco Pirozzi

E la “ventata nova”?
                                                  Cliccare sopra per ascoltare
L’ex sindaco Giacomo Pirozzi (Primo cittadino dal 2003 al 2008) “ricompare” dopo sei anni di silenzio, di cui quattro anni e mezzoda consigliere comunale di minoranza , durante i quali ha partecipato raramente alle sedute delcivico consesso cittadino, deludendo i suoi 2700 elettori. Finora, stando ai rumors, si sarebbe incontrato con i giovani di “Reset”; con Luciano Borrelli, nonostante questi abbia annunciato, già da qualche mese, la sua discesa in campo da candidato sindaco; con il duo Gaetano Trinchillo, Michele D’Ambra, una sorta di amici gemelli della politica locale (stanno sempre ‘nzieme), entrambi del Pd, ma in dissenso conquello calvizzanese. Pirozzi non ha incontratoi rappresentanti del Partito democratico, come ci ha riferito il segretario della sezione locale Antonio Veneruso. Lo farà? Intanto, avendolo incontrato fuori scuola, durante la giornata di votazioni per le Europee…

Calvizzano, chi c’era la sera dell’11 aprile 2018 alla “Locanda del Mambo”: riproponiamo l’articolo che pubblicammo all’epoca

Appena 10 giorni dopo venne sciolto il Consiglio comunale per camorra
Il presidente del Consiglio comunale Antonio Mauriello conferma la sua candidatura a sindaco di Calvizzano, qualora si dovesse andare al voto il prossimo 10 giugno: ieri ha riunito i suoi supporter alla Locanda del Mambo (noto locale di via Sandro Pertini gestito da suo fratello) per parlare di politica, davanti a una pizza e un boccale di birra. Ha pagato Mauriello, ovviamente, anche per evitare il rischio di qualche forfait. Ecco chi c’era: il vicesindaco Lorenzo Grasso, i consiglieri di maggioranza Antonio Ferrillo (capogruppo consiliare), Antonio Di Marino, Giuseppe Santopaolo, Vincenzo Trinchillo (assessore), Angelo Trinchillo e Salvatore Passaro che rappresentavano rispettivamente gli assessori Marilena Trinchillo e Maria Luisa Ferrigno. Erano presenti anche l’ex vicesindaco ed ex consigliere di maggioranza Antonio Di Rosa, il consigliere di minoranza Biagio Sequino, l’ex consigliere comunale Giuseppe Scimia e …

Calvizzano Volley, il sogno serie D non è finito: sabato al Palaraffaella la prima gara playoff, serve il pubblico delle grandi occasioni

Terminato il campionato provinciale di prima divisione FIPAV, ZOOMIGUANA Calvizzano Volley, per un soffio non ha centrato l’obiettivo dell'approdo diretto al campionato regionale di Serie D . La squadra, ben guidata dal coach Andrea Puzone, si è classificata al secondo posto nel girone più difficile (ha giocato 20 partite, realizzando  47 punti). Ma il sogno continua: sabato, ore 18, si disputerà la prima gara dei playoff al "PALARAFFAELLA", per tentare la scalata alla serie D. “Ora più che mai – afferma il presidente Vincenzo Frascogna - abbiamo bisogno del supporto del pubblico, in un palazzetto degno delle grandi occasioni . Credo nella forza della squadra e nella bravura del coach Puzone. Vogliamo continuare a scrivere la storia della pallavolo Calvizzanese e portare alto il nome del nostro paese” Contro l’Elisa Volley Pomigliano, ripetiamo, serve il pubblico delle grandi occasioni, perciò, non fate mancare il vostro calore. Comunque vada non dobbiamo mai stancarci di…

Marano negli itinerari culturali e dei siti Unesco della Città Metropolitana

Non poteva non mancare una città ricca di storia come Marano nella guida dedicata agli “itinerari culturali e dei siti Unesco nella città Metropolitana di Napoli”. Vengono così segnalati due simboli della città: il Castello Monteleone il cui edificio originario, del 1230, è dovuto a Federico II, mentre la successiva riedificazione, dopo il 1275, è opera degli Angioini; ed il Mausoleo Ciaurrro, del I-II secolo d.C, monumento funerario di Tirone, oratore e discepolo di Cicerone, collocato nella VillaComunale, a cui dà il nome. Altro luogo da visitare, segnalato nella guida, è l’Eremodi Santa Maria di Pietraspaccata di località Foragnano. Viene inoltre menzionata, la famosa rassegna del Marano Ragazzi Spot Festival, la cui prima edizione si è svolta nel 1998. Nella Guida non compaiono Palazzo Merolla e PalazzoBattagliese, due edifici storici dedicati a due ex sindaci di Marano. Siccome è prevista la ristampa dell’importante opuscolo turistico, sarebbe opportuno che l’assessore alla Cultu…

Marano, è stato il compianto Vincenzo Neola il recordman delle interrogazioni: in un Consiglio comunale del 1997 ne presentò nove

Quando la destra era tutt’altra cosa e aveva un vero leader. Perfino l’avversario comunista Bertini elogiò Neola, politico sopraffino, medico dal volto umano e paladino dei deboli
Il superattivismo del consigliere di opposizione Vincenzo Neola, all’epoca esponente di Alleanza Nazionale, venne già fuori a distanza di un mese dall’insediamento della seconda consiliatura Bertini. Correva l’anno 1997, in una seduta consiliare del mese di gennaio presentò 9 interrogazioni al sindaco, su diverse problematiche che, all’epoca, attanagliavano Marano. Ma il vero leader dell’opposizione non si ritenne soddisfatto delle risposte avute a solo 7 dei 9 quesiti da lui posti. “Gli faro vedere i sorci “rossi” – dichiarò Neola al giornale L’attesa – se non ci sarà un serio confronto politico sulle cose da fare. Bertini – continuò – mi ha solo riempito di elogi e auguri, mentre a preme la risoluzione dei tantissimi problemi di Marano”. Tutte di una certa importanza le questioni poste sul tappeto da Neola, m…

Marano, al teatro Alfieri Galà di chiusura quarta rassegna “Il Giullare D’Oro”: premiazione dei vincitori

La kermesse annuale si svolgerà domenica 2 giugno, ore 18. Ingresso gratis
Con le premiazioni dei vincitori della quarta rassegna teatro amatoriale “il Giullare d’Oro”, cala il sipario su un’altra stagione da incorniciare. Verranno consegnati 14 trofei ai protagonisti delle compagnie dilettantistiche che si sono esibite nel periodo dicembre 2018-maggio 2019, ma il trofeo più autorevole andrebbe consegnato ai tre gestori della Sala di via Tagliamento, per gli sforzi che hanno fatto e continuano a fare, nel riportare in auge uno dei pochi avamposti culturali della città: l’attore-cantante Fabio Izzo, l’attore-regista teatrale Antonio Furiano, il maestro Mario Simeoli, musicista, direttore d’orchestra, discografico. Interverranno ospiti di caratura nazionale, quali l’attore Corrado Taranto; M Flavia Stellato, attrice protagonista nell’ultima commedia di Salemme “Con tutto il cuore”; l’attore-showman Ciro Salatino, il soprano russo  Saranno presenti il presidente FITA (Federazione Italiana…

In uno spot avvincente come il libro l’evento di presentazione di “Quel Tunnel segreto”, il romanzo giallo dello scrittore calvizzanese Enzo Salatiello

La manifestazione si terrà venerdì 14 giugno, ore 18, presso il giardino-cortile della Parrocchia San Giacomo. Il libro è in vendita per le edizioni Eracle , in forma cartacea in tutte le librerie e a Calvizzano presso il “book corner” del  negozio “Sanitaria Sanilandia” di via Aldo Moro 18 e, in formato elettronico, sul sitohttp://www.eraclesrl.it/

Calvizzano, corso di formazione amministrativa: incantati dalla lezione del sindaco di Quarto, Antonio Sabino

Anche la quinta lezione del corso di amministrazione locale è andata benissimo: hanno partecipato circa 30 persone, che hanno gradito l'intervento del sindaco di Quarto, Antonio Sabino, 39 anni, avvocato tributarista, persona squisita dal punto di vista umano e relazionale, seria e perbene: da circa un anno governa una città difficile, dove il Consiglio comunale è stato sciolto tre volte per camorra, che ora sta cercando di rivoltarla come un guanto. Insomma, un esempio da seguire pure per Calvizzano, Comune sciolto per infiltrazioni malavitose e sull’orlo del baratro finanziario. Seguitelo con attenzione nei video sotto riportati
Abbiamo dovuto fare un’azione di forte legalità”

“Sono stato fortunato perché ho trovato insieme a me un segretario comunale che veniva da tutte esperienze di Comuni sciolti per camorra”

“Ho iniziato facendo capire che a Quarto era cambiata la musica”
La parte dedicata alla dichiarazione di dissesto finanziario

Abbiamo capito fin dal primo giorno da che par…

Calvizzano, per il rifacimento di strade e marciapiedi disponibili circa 800mila euro: si sono liberate altre risorse

Entro quest’anno inizieranno anche i lavori per il rifacimento delle più importanti arterie cittadine, ma saranno realizzati ex novo anche diversi marciapiedi nei posti dove mancano. Si sono liberate altre risorse. Ai 456mila217,87 euro di residui di mutuo, già impegnati per la sistemazione delle strade interne (Il progetto già c’è: risale al 2016), vanno aggiunti altri 342mila684,84euro, cioè i residui di mutuo che erano stati stanziati per i lavori di adeguamento igienico sanitario e norme di sicurezza edificio media Polo, che verranno eseguiti, utilizzando una parte dei 5milioni di euro di fondi ministeriali, che serviranno, come abbiamo specificato in un altro articolo, anche per la ristrutturazione dell’edificio di via Ritiro, dove alloggiano le suore e il risanamento dell’Alveo Fossa del Carmine. Tutto dipende dal tempo che occorrerà alla SUA per l’espletamento della gara d’appalto.

Calvizzano, parrocchia San Giacomo: il bellissimo Crocefisso risale agli anni ‘50

Il bellissimo crocefisso della parrocchia San Giacomo venne acquistato negli anni ’50, sotto la missione di padre Jouè. E’ opera del compianto scultore trentino  Alois Santifaller di Ortisei (Bolzano). Nel 1990, in occasione della festa di Cristo Re, fu restaurato e reso più in vista dal calvizzanese Pasquale Felaco.


Marano-Qualiano. Raffaele Pirozzi, il sindacalista dimenticato

In un’intervista al periodico l’attesa di dicembre 1995 dichiarò che bisognava decamorrizzare il territorio prima di realizzare l’ area industriale Pip. Fu un buon profeta 
“È morto il compagno Raffaele Pirozzi un dirigente della nostra organizzazione e della Cgil. Un uomo buono e sensibile. Dopo una esperienza dirigenziale tornò in azienda dove continuò il suo lavoro sindacale. Un riformista vero con solide radici nella sinistra socialista. Alla famiglia va il cordoglio di tutta la nostra organizzazione”.E’ il post che fu lanciato il 3 gennaio 2015 dalla Pagina Facebook della FIOM-CGIL Campania, in occasione della morte del sindacalista maranese, conosciuto in tutta la Regione. Troppo poco per uno che ha combattuto tante battaglie in difesa dei diritti dei lavoratori.
Raffaele Pirozzi era un sindacalista coriaceo che, negli anni ‘90, assurse al ruolo di segretario aggiunto della Cgil, cioè il numero due in Campania del più importante sindacato nazionale. Di estrazione socialista, fece…

7 GIUGNO, ENZO GRAGNANIELLO PRESENTA A NAPOLI IL SUO NUOVO DISCO, IN CONCERTO PER “BUON COMPLEANNO FEDERICO II”

In occasione della V edizione di “Buon Compleanno Federico II”, manifestazione annuale dell’antico Ateneo napoletano, venerdì 7 giugno, il Cortile delle Statue (sito federiciano di via Paladino, 39) ospiterà il concerto di presentazione dell’ultimo disco di Enzo Gragnaniello, dal titolo “Lo chiamavano vient’ ‘e terra”: lo spettacolo sarà ad ingresso libero, fino ad esaurimento posti (apertura cancelli: ore 19,30; inizio concerto: ore 20,30); l’opening, invece, sarà affidato al giovanissimo e talentuoso, Lorenzo Girotti. Uscito lo scorso 26 aprile, il nuovo album di ENZO GRAGNANIELLO (Arealive – distribuzione Warner Music Italy) arriva dopo quattro anni dal precedente “Misteriosamente”. Musicista ed autore raffinato, interprete autentico della Napoli più magica e vera, dove lui tuttora vive, Enzo Gragnaniello miscela sapientemente ritmi sinceri ed atavici con la musica classica napoletana e sonorità mediterranee.
Tra le università più antiche del mondo, istituita nel 1224 da Federico II …

Il prezzo della dignità

Calvizzanoweb è sulla stessa lunghezza d’onda de “L’attesa”, il periodico che ha descritto per venti anni la storia di Marano e per 10 anni quella di Calvizzano
Ci sono, e ci sono sempre stati, giornali che indagano la realtà, che cercano notizie, che propongono chiavi di lettura, che consegnano ai cittadini e alla storia, i fatti (comodi e scomodi) e i punti di vista (belli e brutti). E poi ci sono, e ci sono sempre stati, i giornali che non svolgono alcuna funzione sociale e fabbricano al contrario un’informazione di comodo a uso commerciale (o pseudopolitico). Insomma, stanno dalla parte di chi li foraggia. “L’attesa” prima, calvizzanoweb dopo, come i nostri affezionati lettori sanno, non sono mai stati al servizio di nessuno, se non del bisogno dei cittadini. Ci vantiamo di questa indipendenza, non per sbandierare una superiorità professionale e morale, ma perché la dignità, per chi crede nell’esercizio del libero pensiero, non ha prezzo. Noi non abbiamo mai svenduto le nostre pagi…

Calvizzano, stasera, ore 19.15, quinta lezione del corso di amministrazione locale: relatore Antonio Sabino, sindaco di Quarto. Non mancate!

“Come superare le difficoltà gestionali di un Comune che ha già vissuto tre scioglimenti per infiltrazioni camorristiche e in dissesto finanziario”, argomento di grande attualità che verrà discusso nella sala teatrale della parrocchia San Giacomo

Al corso possono partecipare tutti i cittadini di qualsiasi estrazione partitica o colore politico, anche di altri Comuni, purché  interessati alla conoscenza dei meccanismi amministrativi. L’obiettivo è unico: avere persone preparate che sappiano rappresentare i reali interessi della popolazione a tutti i livelli istituzionali. Le lezioni sono gratis e saranno tenute da esperti in materie amministrative che si sono resi disponibili per il raggiungimento di questa nobile mission.

14 giugno, ore 18, grande serata di cultura: presso il cortile parrocchia San Giacomo presentazione del nuovo libro dello scrittore Salatiello “Quel Tunnel segreto”. Da oggi è in vendita in tutte le librerie e anche a Calvizzano, presso “Sanitaria Sanilandia” di Via Aldo Moro 18. Compratelo e fatelo comprare

Da oggi è in vendita per le edizioni Eracle, il libro di Enzo Salatiello “Quel tunnel segreto”. La casa editrice di Napoli lo mette in vendita in forma cartacea in tutte le librerie e a Calvizzano presso il punto vendita di via Aldo Moro 18, presso il “book corner” del negozio “Sanitaria Sanilandia” e in formato elettronico sul sitohttp://www.eraclesrl.it/ Il libro è il primo di una serie di gialli composti da cinque episodi che usciranno probabilmente a cadenza annuale. La storia si dipana tra lo scenario domestico di un piccolo Comune, dove in una fattoria diroccata e in rovina, abitata da un ragazzo e sua sorella, fortemente indigenti, si verificano fatti inspiegabili che fanno sospettare la presenza di fantasmi, e il contesto nazionale nel quale si agitano figure inquietanti protagoniste della storica vicenda del sequestro e l’uccisione dello statista Aldo Moro. A condurre le indagini sarà un giovane sacerdote che con la sua intelligenza e acume, risolverà il mistero, ma egli stess…

Calvizzano, periferie abbandonate: zona ex via Commone sprofonda nel degrado

Nonostante le diverse decine di articoli scritti sul nostro blog, riguardanti le annose problematiche che affliggono la zona periferica di via Eduardo De Filippo (ex via Commone); nonostante le tante foto denuncia lanciate sul web, le cose, da queste parti, non migliorano affatto, anzi peggiorano. Strade sporche e piene di buche che diventano voragini quando piove; sporcizia dappertutto; lampade dell’illuminazione pubblica, laddove esiste, spesso fulminate, muri pericolanti, e pieni di sterpaglia che invade la carreggiata. La gente del posto non ne può più: reclama più vivibilità. Ora che esiste una ditta che cura la manutenzione stradale, quando la mandate anche da quelle parti?




Marano, la signora Persico offende i colleghi giornalisti

Ecco i  post “velenosi” pubblicati  da Stefania Persico, redattrice di Terranostranews, addetto stampa al Comune di Mugnano, nei confronti dei colleghi giornalisti che si sono limitati a fare il loro dovere, pubblicando il comunicato del gruppo consiliare “L’Altra Marano”, composto da Mauro Bertini e Stefania Fanelli   Stefania Persico Siamo a dei livelli di ridicolo mai visti, mo vuoi vedere che le responsabilità delle affermazioni di un consigliere comunale, messe tra virgolette, se le deve prendere il giornalista che le riporta?! Ma sti due comici dell'altra Marano, che ringraziando a dio nessuno vuole in città come dimostrato alle elezioni, hanno capito che il loro ruolo è quello di controllare l'operato dell'amministrazione? Perché non si preoccupano di quello invece che di altro? Cmq possono querelare da mo fino a quando non moriranno politicamente, ma il bavaglio non lo potranno mai mettere. Poi giustamente loro apprezzano i giornalisti che pagano o che hanno pagato …

Marano, per mancanza di fondi della Soprintendenza si ributtò sotto terra il tesoro dissepolto di “Città Giardino”

A novembre 1997, alla prima traversa Città Giardino furono riportati alla luce dai tecnici della Soprintendenza di Napoli importanti reperti archeologici. Furono rinvenute diverse cisterne, una tomba del 2° secolo a.C. e riaffiorarono alcuni cunicolie resti di una villa di epoca romana che, nel tempo, è stata via via adattata e utilizzata fino al quarto secolo d.C. Furono, però, sepolti di nuovo, impietosamente. La Soprintendenza, in mancanza di fondi, non poté proseguire gli scavi, per cui riseppellì tutte le vestigia. Ma l’Archeoclub, presieduta dal compianto Carlo Palermo, sempre vigile sul territorio maranese e pronto nella salvaguardia e valorizzazione delle aree archeologiche del territorio, insorse deciso: “Il reinterro – dichiarò Palermo al giornale L’attesa in un articolo a firma del direttore dell’epoca Raffaele Romano – è utile solo a preservare i reperti dagli agenti atmosferici e non certo dai tombaroli, già segnalati in zona. Piuttosto – aggiunse – urge recintare l’area,…

Calvizzano, l’architetto Elena Mucerino è la responsabile del settore Edilizia-Urbanistica- Commercio di nuova istituzione

Dal 2016 al 2018, la professionista ha prestato servizio presso l’Ufficio tecnico di Marano
Ieri è stato il primo giorno di lavoro per l’architetto Elena Biagia Mucerino, 60 anni, di Scisciano, Comune dell’area nolana, facente parte della Città Metropolitana di Napoli. E’ risultata la vincitrice della procedura selettiva, mediante comparazione dei curricula e colloqui, per il conferimento di un incarico a tempo determinato (per la durata della gestione commissariale) part time (25 ore settimanali), ai sensi dell’ex art.110, comma 1, D.Lgs 267/2000. Ha assunto la responsabilità del settore Urbanistico/Edilizia- SUAP (sportello unico per le attività produttive)-Commercio, di nuova istituzione. Infatti, con il nuovo assetto degli uffici voluto dai Commissari straordinari sono stati accorpati alcuni settori che si sono ridotti da sette a cinque. Quello Tecnico Manutentivo è stato sdoppiato in Lavori Pubblici ed Ambiente e Urbanistica, Patrimonio e Attività Produttive. Alla professionista s…

Calvizzano, arrivato anche il finanziamento regionale di 20mila euro per la “Microzonazione sismica”

Al Comune arriva un finanziamento di 20mila250euro per gli studi di Microzonazione sismica. Il nostro Ente aveva aderito alla manifestazione di interesse indetta dalla Regione Campania, entro il termine ultimo del 30 settembre 2018. La quota di cofinanziamento spettante al nostro Comune è di   6mila750 euro.
Perché è importante la Microzonazione Sismica
Attraverso gli studi di Microzonazione Sismica (MS) è possibile individuare e caratterizzare le zone stabili suscettibili di amplificazione locale e le zone soggette a instabilità, quali frane, rotture della superficie per faglie e liquefazioni dinamiche del terreno, che spesso determinano risposte diverse ad un sisma. Questi studi hanno quindi una funzione nella pianificazione territoriale. In particolare possiamo avere tre livelli di approfondimento: ·il livello 1 è un livello propedeutico ai veri e propri studi di MS, in quanto consiste in una raccolta di dati preesistenti, elaborati per suddividere il territorio in microzone qualitativ…