Passa ai contenuti principali

Calvizzano, topi e serpenti nell’area comunale adiacente al parcheggio di via Moro: cresce l’allarme dei residenti



Cresce l’allarme dei residenti di via Aldo Moro per l’avvistamento di topi di grosse dimensioni e di serpenti. Provengono dall’area comunale abbandonata adiacente al parcheggio comunale (mai utilizzato), di via Aldo Moro dove sterpaglia e immondizia di ogni genere la fanno da padroni. A pagarne lo scotto più alto sono gli abitanti del parco dove stazionano i Carabinieri, quelli con vista sull’appezzamento di terreno, che andrebbe pulito e bonificato.  L’ultimo intervento di pulizia fu fatto ad aprile 2015: venne eliminata la folta vegetazione perché creava gli stessi problemi odierni.
 Il lavoro venne affidato all’ Idro-tech: furono  impegnati circa 5mila551euro (4.550 euro più mille euro circa di iva).




La sterpaglia nel parcheggio comunale lambisce le case


L'appezzamento di terreno pulito ad aprile 2015

Commenti

  1. Ma non sono topi di grossa taglia bensì conigli paesani e poi non serpenti ma capitoni terrestri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella ironia speriamo che si faccia qualcosa di serio civile e pulito

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Calvizzano, 9 i casi di positività al Covid-19 ma c’è il rischio che aumentino ancora

Stamane attraverso il nostro blog annunciavamo il nono caso di positività al Covid-19: si tratta di un operatore sanitario che è stato in contatto con altre 11 persone che, in giornata, verranno sottoposti a tampone da parte dell’Asl. Persone che, a loro volta, hanno avuto altri contatti…. Il nono soggetto positivo al coronavirus è asintomatico:  responsabilmente ha sentito il dovere di contattare il parroco don Ciro per far lanciare un messaggio a coloro che stanno prendendo sottogamba la situazione e vanno ancora in giro senza mascherine e senza rispettare la distanza sociale. Insomma, proprio quello che scrivevamo stamane nell’articolo. Per quanto concerne gli altri 8 casi, solo uno è guarito, gli altri aspettano il risultato del secondo tampone.