Passa ai contenuti principali

Marano. Sportello Casa, la consigliera Fanelli: “Amministrazione e maggioranza arroganti e miopi”



Amministrazione e maggioranza: ARROGANTI E MIOPI. Nei prossimi giorni comunicheremo una nuova iniziativa di sportello sociale in collaborazione con Federinquilini, a seguito della pubblicazione provvisoria della graduatoria bando affitti legge 431 / 98. I cittadini lasciati soli a brancolare nel buio. Solo da 24 ore  la Regione Campania ha pubblicato la graduatoria provvisoria del bando fitti annualità 2019 Legge 431 / 98 e i cittadini sono andati in confusione. La Regione Campania ha innanzitutto commesso il più grande degli errori generalizzando tutto attraverso un bando rigorosamente on line ( molto prima dell' emergenza Covid) senza indicazioni chiare e semplici per chi non ha strumenti. Da ieri i cittadini sono andati in confusione perché molti non hanno eseguito la procedura in maniera corretta . Tanti, tantissimi i quesiti che ci hanno posto  sin dalle primissime ore. Cittadini lasciati soli a brancolare nel buio dalle istituzioni. L'assessore al Patrimonio qualche giorno fa disse in un intervista " invito l'opposizione a fare proposte e dare una mano". L'assessore ha mentito sapendo di mentire. Altroché se ha mentito. Tante le proposte costruttive non ascoltate. L'amministrazione non risponde neanche alle lettere di richieste di incontro. Circa un anno fa presentai una mozione in consiglio comunale affinché si istituisse uno sportello comunale per le politiche abitative" SPORTELLO CASA " curato dai Sindacati degli inquilini e delle associazioni di categoria. Uno sportello, senza costi per l'ente e gratuito per i cittadini, che facesse da ponte tra gli uffici comunali e le persone più fragili. Uno sportello per orientare ed accompagnare i cittadini nel richiedere i contributi per il sostegno all' abitare , per l' assistenza ed il supporto legale per eventuali vertenze, ricorsi, ( contratti a canone concordato, contratti di affitto non registrati) per compilare correttamente le domande o ricorsi per la partecipazione quindi ai bandi ( emergenza abitativa, bando affitti, blocco sfratti). Uno spazio come punto di riferimento per l' ente e per i cittadini dal disbrigo di pratiche burocratiche agli interventi diretti per favorire l'esercizio del diritto all' abitare. Una proposta costruttiva con l'esclusivo obiettivo di tendere una mano ai cittadini in difficoltà. Una proposta clamorosamente bocciata dall'amministrazione e dalla maggioranza in consiglio comunale salvo poi rendersi conto dell'utilità già il giorno dopo. Hanno toccato con mano l' utilità di un eventuale sportello con i Sindacati di categoria durante la graduatoria provvisoria degli alloggi popolari, durante le domande per il bando affitti, ed in questa difficile e drammatica condizione durante l' emergenza Covid . In terza commissione consiliare abbiamo più volte ripreso il tema. Ho più volte chiesto agli assessori al Patrimonio e alle Politiche sociali di fare incontri congiunti i commissione per discutere di politiche ABITATIVE. L' assessore al Patrimonio si è sempre sottratto ad un confronto congiunto con l' assessore alle Politiche sociali . Prese però l'impegno a convocare, come si evince dai verbali di commissione credo almeno un anno fa, le associazioni di categoria e Federinquilini per ridiscutere l' istituzione dello sportello casa. Impegno totalmente disatteso nonostante le continue sollecitazioni in commissione. L'assessore al Patrimonio ha sempre disatteso quell'impegno. Quali strumenti ha messo a disposizione l'amministrazione per aiutare i cittadini che già delle prime ore della pubblicazione hanno incontrato notevoli difficoltà? Quali strumenti metterà a disposizione l'amministrazione per aiutare i cittadini a presentare eventuali ricorsi.? Il circolo cittadino di Sinistra Italiana Marano in collaborazione con Federinquilini nelle prossime ore indicherà modalità, luogo e giorno in cui potrà incontrare i cittadini per fornire una serie di informazioni aiutandoli anche per eventuali ricorsi. A breve incontrerò la dirigente al Patrimonio, incontrata già in queste settimane, insieme al Presidente di Federinquilini per capire come procede il percorso di assegnazione degli alloggi POPOLARI ai sensi degli art. 10 ed 11 della legge 18/97. Su questo non abbiamo mollato neanche in questi mesi di Emergenza Covid. Inoltre l' amministrazione non ha ancora provveduto pubblicazione dell' avviso pubblico per la regolarizzazione degli occupanti degli alloggi POPOLARI senza titolo ma con tutti i requisiti economici e di priorità sociale come previsto dal nuovo regolamento regionale 11 del 28/10/2019. Abbiamo il dovere di tenere sempre aperta la stagione di mobilitazione per la drammatica condizione dell'emergenza abitativa e per il diritto all'abitare verso il quale questa amministrazione dimostra la totale mancanza di visione, la totalità incapacità ed immobilismo.

Stefania Fanelli, consigliere comunale Sinistra Italiala Leu


Commenti

Post popolari in questo blog

Calvizzano, 9 i casi di positività al Covid-19 ma c’è il rischio che aumentino ancora

Stamane attraverso il nostro blog annunciavamo il nono caso di positività al Covid-19: si tratta di un operatore sanitario che è stato in contatto con altre 11 persone che, in giornata, verranno sottoposti a tampone da parte dell’Asl. Persone che, a loro volta, hanno avuto altri contatti…. Il nono soggetto positivo al coronavirus è asintomatico:  responsabilmente ha sentito il dovere di contattare il parroco don Ciro per far lanciare un messaggio a coloro che stanno prendendo sottogamba la situazione e vanno ancora in giro senza mascherine e senza rispettare la distanza sociale. Insomma, proprio quello che scrivevamo stamane nell’articolo. Per quanto concerne gli altri 8 casi, solo uno è guarito, gli altri aspettano il risultato del secondo tampone.